Identificatori e Tipi di dati

:welcomeani:

Il linguaggio SQL utilizza caratteri alfabetici, le cifre decimali, gli operatori aritmetici e di confronto (+ - / * = < >), più altri caratteri che assumono particolari significati nella sintassi delle istruzioni-

Gli identificatori (nomi di tabelle e di attributi) sono costituiti da sequenze di caratteri di lunghezza massima uguale a 18 caratteri: devono iniziare con una lettera e possono anche contenere il carattere _.

Il nome di un attributo, ovvero di una colonna di una tabella, è identificato per mezzo della notazione :
NomeTabella.NomeAttributo nella quale il nome della tabella e dell'attributo vengono separati da un punto. Il nome della tabella può essere omesso se non ci sono ambiguità nell'identificazione dell'attributo.

Nella dichiarazione della struttura di una tabella occorre specificare il tipi di dati scelto per gli attributi.
I tipi standard del linguaggio SQL sono:

Immagine

Nota Bene!! E' possibile utilizzare delle abbreviazione: CHAR per CHARACTER , INT per INTEGER , DEC per DECIMAL.

Nelle colonne della tabella gli attributi che non hanno un valore non disponibile, o non definito , assumono il valore NULL. Il valore NULL non è mai uguale a nessun altro valore: è diverso da zero per i dati numerici e dalla stringa vuota (' ') per i dati alfanumerici.

Nella scrittura delle condizioni, possono esser usati i seguenti operatori: NOT, AND e OR.
:thanks: