The Best Geek Forum

Come rendere più performante la connessione xDSL

Una classica sezione in cui si tratterà dai semplici switch a 4 porte ai modem V.35, dalle tecnologie xDSL alla fibra ottica.

Moderatore: Moderatore in prova

Come rendere più performante la connessione xDSL

Sarà capitato a tutti di dire: "Ho una connessione aDSL da 7 Mega, 10 Mega, 20 Mega o similari e lagga un sacco con un ping abnorme!!!". Siamo tutti pronti a puntare il dito verso l'operatore, ULL o interconnesso che sia, dicendo che ha degli apparati non ottimali, ecc. :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry:

Molti utenti finali, invece non sanno che la maggior parte dei lag di connessione dipendono dall'"ultimo miglio", ovvero dal tratto di cavo telefonico presente all'interno delle nostre abitazioni. :D :D :D :D

Seguendo questi pratici consigli, riuscirai a migliorare, in alcuni casi anche di molto, la tua connessione aDSL.

Partendo dal punto esatto nel quale il doppino telefonico bianco-rosso entra all'interno della nostra abitazione, dobbiamo verificare la presenza di questi elementi:
  1. Fusibili di ingresso impianto:Fino ai primi anni '90, quando esisteva ancora la vecchia S.I.P. (Società Italiana per l'esercizio delle Telecomunicazioni p.a.), era consuetudine dei tecnici, installare a monte dell'impianto uno scatolotto di questo genere, contenente due fusibili:

    Immagine

    Aprendolo, si notano subito i fusibili:

    Immagine

    Questi fusibili, dovevano servire da protezione per l'impianto telefonico, in quanto questa funzione, in origine non era svolta dalla centrale telefonica. Oggi questa funzione è già svolta dalla centrale, e i fusibili di protezione presenti in questo scatolotto sono inutili e possono dare fastidio al segnale digitale dell'aDSL. È buona norma, quindi, escluderli, cavallottando i cavetti rosso e bianco seguendo i colori (rosso con il rosso, bianco con il bianco), come in figura:

    Immagine
  2. Vecchie suonerie elettromeccaniche: Se sono presenti suonerie elettromeccaniche, come quelle in figura sottostante, vanno assolutamente escluse dall'impianto telefonico:

    Immagine
  3. Filtri per Filodiffusione: I filtri telefonici per la filodiffusione, così come per le suonerie elettromeccaniche, vanno esclusi dall'impianto telefonico, in quanto causa di disturbo al segnale digitale:

    Immagine
  4. Contascatti: Anch'essi vanno tassativamente esclusi:

    Immagine
  5. Fusibili all'interno di prese telefoniche: Se possedete vecchie prese di tipo "tripolare", aprite il coperchietto anteriore e verificate che sotto le viti evidenziate in giallo in figura non siano presenti fusibili. In caso contrario, rimuoveteli da entrambe le parti.

    Immagine

    Altre tipologie di prese tripolari, possiedono anche un condensatore nella parte posteriore della presa, come in figura sottostante. Anche in questo caso va rimosso:

    Immagine

    Nel caso invece sia presente soltanto un jumper (ponticello nero), basta semplicemente rimuoverlo:

    Immagine

    Se la presa telefonica è di tipo Telecom Italia RJ 11, il jumper si trova sul retro della presa:

    Immagine
  6. Presenza di NTUL SIP: La NTUL (Nuova Terminazione Unificata di Linea) era un dispositivo elettronico ideato dalla SIP negli anni '80 per diagnosticare problemi relativi all'impianto telefonico. Oggi, non è più supportata, e la sua presenza ostacola il segnale aDSL: va esclusa e collegata esclusivamente la presa telefonica (In foto, la NTUL è a destra):

    Immagine
  7. Impianto telefonico in serie: L'impianto telefonico, per funzionare correttamente con aDSL, deve essere rigorosamente IN PARALLELO, ovvero tutti i telefoni collegati alle prese devono leggere gli stessi segnali (sentire la stessa conversazione telefonica contemporaneamente). Di seguito uno schema rappresentante l'impianto in serie e quello in parallelo (DA REALIZZARE)

    Impianto in serie:

    Immagine

    Impianto in parallelo (DA REALIZZARE):

    Immagine

    Si ribadisce che gli impianti con le prese telefoniche RJ 11 non possono essere mai in serie (salvo di cavallottare le prese, ma è un sistema mai utilizzato in telefonia generale), quindi nel caso possedete un impianto solo con queste prese, non preoccupatevi ;)
  8. Filtri ADSL di qualità: Anche il filtro vuole la sua parte, filtri di buona qualità permettono un'ottima separazione del segnale analogico da quello digitale. Una buona soluzione è quella di separare a monte delle prese il segnale analogico da quello digitale, tramite l'ausilio di uno splitter:

    Immagine
Bene, se avete seguito tutti questi consigli, e avrete eseguito i lavori alla perfezione, avrete una connessione aDSL sicuramente migliore di qualità, di velocità, di rumore e di ping.

Spero d'esser stato chiaro, e rimango a vostra completa disposizione per eventuali dubbi/delucidazioni a proposito.
Ciaooo e Alla Prossima!!!! :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo:

MM
Guida completissima :D
Purtroppo da me non può essere questo problema, va male in tutto il paese! :(
Giuseppe La Gualano ha scritto:Guida completissima :D
Purtroppo da me non può essere questo problema, va male in tutto il paese! :(
Sempre l'ultimo miglio devi considerare... Alcuni paesi utilizzano cavi di rame telefonici dei tempi "littori" quindi dovrebbe essere compito degli operatori telefonici sostituire tutta la dorsale fonica presente :D

MM
Va beh tanto tra qualche mese me ne salgo e 20 Mb a go go xD ahahahah :D
Ottima guida :D , conoscevo sono la parte del filtro e del collegamento in serie ma non ero a conoscenza che potessero esserci dei fusibili o che altri dispositivi potessero disturbare.
Oggi, vado a fare un'assistenza per una aDSL 20 Mega che andava da schifo, mi reco dal cliente, vado vicino la presa principale e noto questa roba del Paleolitico:

Immagine

Una vera e propria centrale di condensatori :angry: :angry: :angry: :angry: :angry:

Una volta tolta, la connessione è schizzata da 1186 in down e 288 in up a 22942 in down e 1242 in up :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo: :yahoooooo:

MM
Ciao a tutti !!
Mi chiamo Roberto ed abito a Viterbo nel Lazio. Scrivo che, grazie a Michele Mignogna ed a questa guida, ho risolto il problema della mia connessione internet adsl.
io ho Telecom con l'offerta alice 7 mega e facendo lo speed test mi andava a 3,2 mega. Così mi sono imbattuto in varie guide per risolvere il problema da solo. Girando ho trovato questa guida ed ho iniziato a capire che avevo alcuni dei problemi descritti nel blog. Volendo approfondire ho contattato Michele, che mi ha aiutato a capire meglio. Il problema principale che mi rallentava la connessione era il mio Ntul. Grazie alle sue istruzioni sono riuscito a scollegarlo.
Ho tolto anche il condensatore nella presa principale ed ho controllato se c'erano fusibili e condensatori vari in tutte le prese e scatole. Dopo tutto ciò ho riavviato il router e riprovato lo speed test.

Con grande sorpresa sono passato da 3,2 a 6,4 mega!!

Questa guida è fenomenale e completissima!!! Un ringraziamento enorme a Michele Mignogna . E' davvero una grande persona, disponibile e competente!!
Ciao , leggo con interesse il tuo post. Vorrei avere dei consigli sull'impianto telefonico.
Ho un vecchio impianto con due prese tripolari in parallelo. Vorrei passare alle prese rj11, ma prima di questo ho dei dubbi sulle attuali prese e cioè : Entrambe hanno due grosse viti centrali e stando alla tua descrizione dovrebbero esserci i fusibili. Se così fosse , li dovrei togliere da entrambe le prese, quanto potrei migliorare ? Leggendo su internet mi pare di avere capito che solo la presa principale doveva avere queste due grosse viti centrali, giusto?? Io ho una 20 mega e ultimamente non riesco più ad agganciarmi ai classici 19450 kbps ma a 17800 kbps, considerato che comunque i valori sono alti pensi che sia improbabile che entrambe o solo una abbiano il condensatore? Infine tu parli di fusibili sulla cassetta di derivazione, ma a casa mia non c'è. Solo sulla principale sotto c'è una presa elettrica , potrebbero trovarsi li o non ne è detto che ci sia necessariamente?
Infine vale la pena passare da tripolare a rj11 per sperare di agganciarmi ad un valore maggiore? Io penso che il mio operatore abbia volutamente diminuito il mio profilo...perchè facendo vari test variando dal mio router il valore di snr margin e portandolo al limite della sincronizzazione al massimo mi sincronizzio a 18340 kpbs ,ma non più a 19450 kbps.
Grazie per l'attenzione.

PS : Ti allego un disegnino che ho fatto sul mio impianto Immagine
tripolare ha scritto:Ciao , leggo con interesse il tuo post. Vorrei avere dei consigli sull'impianto telefonico.
Ho un vecchio impianto con due prese tripolari in parallelo. Vorrei passare alle prese rj11, ma prima di questo ho dei dubbi sulle attuali prese e cioè : Entrambe hanno due grosse viti centrali e stando alla tua descrizione dovrebbero esserci i fusibili. Se così fosse , li dovrei togliere da entrambe le prese, quanto potrei migliorare ? Leggendo su internet mi pare di avere capito che solo la presa principale doveva avere queste due grosse viti centrali, giusto?? Io ho una 20 mega e ultimamente non riesco più ad agganciarmi ai classici 19450 kbps ma a 17800 kbps, considerato che comunque i valori sono alti pensi che sia improbabile che entrambe o solo una abbiano il condensatore? Infine tu parli di fusibili sulla cassetta di derivazione, ma a casa mia non c'è. Solo sulla principale sotto c'è una presa elettrica , potrebbero trovarsi li o non ne è detto che ci sia necessariamente?
Infine vale la pena passare da tripolare a rj11 per sperare di agganciarmi ad un valore maggiore? Io penso che il mio operatore abbia volutamente diminuito il mio profilo...perchè facendo vari test variando dal mio router il valore di snr margin e portandolo al limite della sincronizzazione al massimo mi sincronizzio a 18340 kpbs ,ma non più a 19450 kbps.
Grazie per l'attenzione.

PS : Ti allego un disegnino che ho fatto sul mio impianto Immagine
Ciao, Perdona il ritardo di risposta.
Non c'è un "guadagno preciso" di connessione quando vai a rimuovere i fusibili, puoi recuperare pochi kb oppure parecchi mb, ma in ogni caso vale la pena toglierli. Non è detto che solo la presa principale abbia i fusibili, anche se è stata convenzione di SIP di utilizzare i fusibili solo in quella dell'ingresso. Dai parametri che mi dici, posso dirti a sentore che potrebbero non esserci condensatori, però devi comunque controllare dietro tutte le prese telefoniche. Se la realizzazione dell'impianto è antecedente il 1993, la cassetta con fusibili all'ingresso del doppino in casa deve esserci. Se è successiva al 1993, ci sarà una cassettina simile, ma contiene un semplice "giunto" telefonico che non provoca fastidi al segnale adsl. In ogni caso controlla in qualsiasi cassetta vicino all'ingresso dell'impianto. In casi rari la cassetta di derivazione non esiste (ad esempio, il moschettone delle linee è interrato, oppure la chiostrina telefonica è di un condominio). Concludo nel dirti che ti conviene sicuramente convertire il tuo impianto da tripolare ad rj11, sicuramente migliorerai al massimo le performance della tua linea.
Ciao
Salve a tutti. Dovrei porre una domanda,spero di essere nel posto giusto :D
Abito insieme ai miei vicino Udine e purtroppo abbiamo una Adsl di una velocità penosa(ping 60,2.3 in download e 1 in upload). Abitiamo in un condominio formato da case a schiera,costruzione primi anni '80.
Leggendo questo interessante articolo ho capito che una velocità cosi bassa forse è dovuta al nostro impianto un pó datato. Quindi ho deciso di aprire le prese e vedere cosa cè. L'impianto è formato da 2 prese tripolari,la principale al piano terra e da li parte il doppino che fa angolo col muro quindi è visibile e va al piano di sopra in camera nella seconda presa. Comunque:
-NTUL,contascatti,filodiffusione non sono presenti;
-vicino alla seconda presa cera una suoneria meccanica,l'ho scollegata ma non ho visto miglioramenti;
-aprendo le prese non ho visto la presenza ne di condensatori ne di jump neri da poter rimuovere(e neanche 'alloggiamenti' in cui potevano esserci);
-l'impianto è già in parallelo;
-per quanto riguarda i fusibili sono presenti solo nella presa principale. Ho provato a toglierli. Tutto morto,non suonava nemmeno il telefono quindi li ho rimessi.
I fusibili più 'grandi' di ingresso impianto non saprei dove sono....presumo in una delle scatole elettriche. In casa ne ho 6 e neanche a farlo apposta quella più vicina alla presa principale è per metà nascosta da un mobile molto pesante quindi aprirla è praticamente impossibile.
Pensavo di avere un impianto super datato invece forse qualche modifica era già stata fatta(i miei non si ricordano e quando sono venuti qua le case avevano già 10 anni).
Secondo voi cosa puó essere? Perchè sono cosi lento? Cosa posso fare?
Grazie.